Pittoresco albergo in un luogo simbolo di cultura e tradizione

Soggiornare presso le stanze dell’albergo spoletino di Località Licina 11 consente a ogni cliente di arricchire il proprio bagaglio di conoscenze grazie alla visita di una città unica nel suo genere. 
La parte più antica di questo incredibile luogo, è impreziosita dalla presenza del Palazzo Comunale risalente a 1200 e adibito oggi a Pinacoteca Comunale. Proseguendo, ci si trova dinnanzi alla scenografica scalinata che conduce direttamente a Piazza del Duomo ed alla annessa Cattedrale di Santa Maria Assunta. Il duomo di Spoleto, sorto nel 1067 sui resti di un’ancestrale chiesta, contiene alcune tra le più preziosi e suggestivi affreschi e opere d’arte del Pinturicchio e di Filippo Lippi.
Passeggiando per le vie di Spoleto sono parecchi gli edifici storici capaci di catturare l’attenzione dei passanti: dalla Basilica di San Salvatore, riconosciuta come patrimonio mondiale dell’UNESCO, alla Chiesa di Sant’Ansano e Cripta di Sant’Isacco, dalle chiese di San Domenico e San Ponziano alla Chiesa di San Pietro extra moenia, ubicata nei pressi dell’ingresso sud di Spoleto.

Indimenticabili soggiorni nella città della Rocca Albornoziana

L’albergo di Località Licina 11 a Spoleto è il luogo ideale per tutti i viaggiatori assetati di storia e tradizione che vogliono riposarsi in totale relax prima di andare a visitare la città, simbolo della cultura umbra nonché italiana.  
Una delle attrazioni più celebri del luogo è indubbiamente la Rocca Albornoziana situata sulla sommità del colle Sant’Elia, la quale, sovrastando tutta Spoleto con maestosità, offre ai visitatori un panorama veramente mozzafiato. 
Per raggiungere la Rocca è possibile scegliere sia le scale che, per chi non ama le camminate in salita, gli efficienti ascensori che collegano l’area del centro storico ai parcheggi. Questa fortezza di inestimabile pregio fu fatta costruire intorno alla metà del 300 per ordine del Papa Innocenzo VI, ed è stata in seguito impiegata come carcere dal 1817 al 1982 per poi essere, nel 2007, adibita a Museo Nazionale del Ducato di Spoleto. 
La struttura, caratterizzata da alte mura perimetrali alternate da sei torri squadrate, si compone di due aree distinte: il Cortile d’onore con museo annesso e sala dedicata alle mostre, e il Cortile delle Armi, il quale ospita un delizioso teatro all’aperto. 
Ma non è finita qui: la rocca Albornoziana, ubicata nella stessa località dell’Albergo La Macchia, ha ancora altro da offrire ai visitatori più audaci e curiosi.  
Per i fan delle passeggiate panoramiche (e anche per chi ama scattare qualche suggestivo selfie!), è possibile compiere il cosiddetto “Giro della Rocca”, in cui si costeggia la sommità del colle Sant’Elia e la rocca stessa.
Chiama ora il +39 0743 49059 e prenota una stanza presso il nostro albergo immerso nella natura
Share by: